Il Presidente

Saluto del Presidente – Luigi Segala

Sono convinto che ogni Associazione, tanto più se si tratta di Società Sportiva, operi ponendosi anno dopo anno degli obiettivi. Questi obiettivi devono essere ben chiari e rapportati alle caratteristiche e alle risorse di cui l’Associazione dispone. Da sempre l’Atletica Marostica VIMAR rivolge le sue attenzioni all’attività cosiddetta promozionale in quanto lo scopo principale della sua attività è quello di allargare il più possibile i confini del movimento che interessa i giovani dai 6 ai 10 anni per ottenere quel risultato quantitativo tale da formare un buon gruppo nelle categorie superiori, quando cioè i ragazzi iniziano la Scuola Media e si comincia a finalizzare un po’ di più allenamenti e preparazione.

Si tratta delle categorie RAGAZZI-RAGAZZE-CADETTIe CADETTE e si comincia a parlare di  Campionati di Società e fa sicuramente piacere comparire nelle classifiche provinciali e regionali.

Questo è ciò che si è verificato quest’anno. Dal  solito folto gruppo degli Esordienti(circa una novantina) si è formato un gruppo di RAGAZZI e RAGAZZE composto da 27 atleti che, pur non riuscendo a qualificarsi per la finale regionale del CdS(Trofeo VIMAR) hanno potuto parteciparvi gareggiando fuori classifica ma ottenendo buone prestazioni.

Anche le formazioni dei CADETTI e delle CADETTE forte di 18 unità hanno ben figurato nella finale del Cds disputatosi in giugno a Belluno.

Dal gruppo dei Cadetti le soddisfazioni maggiori con FILIPPO VAIDANIS Campione Regionale sia nel lancio del disco che nel getto del peso e da SILVIA FERRAZZI Campionessa Regionale di Corsa su Strada.

Per finire due parole sui nostri ALLIEVI e ALLIEVE che militano nelle fila dell’Atletica Vicentina, gruppo formato da 12 atleti ai quali quest’anno se ne affiancheranno altri 10.

Quest’anno le due formazioni, entrambe in Finale Oro in quel di Saronno, hanno vissuto un’esperienza unica con la grande emozione della squadra femminile vincitrice dello scudetto tricolore e la squadra maschile al terzo posto. Di questa squadra hanno fatto parte Martina Caron, Giulia Valerio e Nicola Minuzzo.

Per la formazione femminile la grande opportunità di rappresentare l’Italia nella Coppa dei Campioni del 2012.

Tutto questo, e non mi stancherò mai di dirlo, con l’assoluta consapevolezza che questi risultati rafforzano la nostra presenza sul territorio contribuendo alla crescita psico-fisica dei ragazzi in quanto impegno, spirito di sacrificio, spirito di squadra e rispetto dell’avversario, insegnamenti che i nostri tecnici caparbiamente e con tanta pazienza cercano di insegnare, aiutano a formare i nostri giovani di oggi, le risorse del futuro, e inculcano in loro quei valori che sono alla base della società civile.

Altro evento eccezionale che merita di essere ricordato è stata l’organizzazione della FINALE NAZIONALE DEI CAMPIONATI STUDENTESCHI  di CORSA CAMPESTRE.

È stata una edizione straordinaria con serata inaugurale a Marostica dove Amministrazione Comunale e Pro Loco hanno ospitato sotto una pioggia battente in Piazza degli Scacchi tutte le rappresentative salutate dal Campione Olimpico di Marcia Alex Schwazer.

Ma è stata la mattina successiva a riservarci una grande sorpresa quando una bellissima giornata di sole ha salutato gli atleti nella zona golenale del fiume Brenta a Nove e dove l’Amministrazione Comunale di Nove,con in prima linea l’Assessore Zaminato e il suo staff dell’ufficio tecnico, insieme  ai nostri amici e dirigenti dell’Atletica Marostica VIMAR e al gruppo della Federazione coordinato dal presidente del Comitato Regionale Prof. Valente, hanno dato vita ad una grande manifestazione pienamente riuscita sia dal punto di vista tecnico che da quello organizzativo.

Purtroppo non posso non ricordare ancora una volta quel capitolo assolutamente negativo che riguarda l’impiantistica come sempre insufficiente per tutte le attività presenti a Marostica e che quest’anno, con la decisione di dare gli impianti in gestione totale alle Società sportive ci ha visto ulteriormente penalizzati sul piano della disponibilità degli stessi.

Se per lo Stadio, in gestione alla Società di calcio, siamo riusciti a trovare un buon accordo, quello che non ci soddisfa sono le palestre, spazi vitali per l’attività promozionale, in gestione da settembre alla Società di pallacanestro. Questi spazi che per anni e anni erano riservati ai nostri CAS ora sono occupati dallo stesso basket e oltretutto questo è avvenuto a metà anno a stagione sportiva già avviata.

Fino alla fine dell’anno ci siamo spostati nella palestra della Scuola Media e abbiamo condiviso corsi ed orari del lunedì con le nostre squadre under 15 e la pallavolo.

Questa soluzione di assoluto tamponamento non sarà possibile per il 2012 e al momento di questa relazione non sappiamo ancora cosa ci aspetta nel nuovo anno.

Confidiamo quanto prima in una soluzione della questione e attendiamo notizie dall’Assessore allo Sport.

Termino questa relazione con un saluto ai tecnici, ai dirigenti e a tutti quegli amici appassionati, indispensabili in Società come la nostra che ai fondamentali aspetti tecnici affianca un impegno organizzativo notevole con 7 manifestazioni all’anno, in media una ogni mese e mezzo. A loro e ai nostri sostenitori un particolare ringraziamento e a tutti l’augurio di un felice e sereno Natale.

E’ possibile contattare il Presidente Luigi Segala all’indirizzo luigi.s_2002@libero.it